Ordina online, ritira e paga nel tuo punto vendita di fiducia. SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA

|
|
|

Idratazione del viso: come scegliere la crema giusta?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
scegliere crema idratante viso

Scegliere la giusta crema idratante per il viso può risultare, per alcune tipologie di pelle, una missione estremamente complessa.
Le alternative in commercio sono molteplici e, talvolta, trovare la crema più adatta a mantenere l’equilibrio naturale della propria pelle può rivelarsi veramente complicato.
Quale scegliere tra le tante alternative in commercio? Prima di tutto è necessario capire che la crema idratante è un prodotto di uso quotidiano da selezionare con cura: deve rispondere a varie esigenze quali l’età, il tipo di pelle e gli obiettivi personali legati alla routine di skincare. Prima di precipitarsi ad acquistare una crema idratante qualsiasi è necessario porsi le giuste domande per trovare la composizione più adatta e scegliere con maggiore consapevolezza.

Analizzare il tipo di pelle

La pelle del viso non è tutta uguale e, ogni tipologia, ha esigenze diverse.
Per scegliere con cura la crema perfetta (secondo le proprie caratteristiche) è necessario capire in quale gruppo si inserisce la propria pelle del viso:

  • pelle secca: tende ad arrossarsi a causa delle condizioni atmosferiche esterne ed è spesso poco idratata. Per questo tipo di pelle è consigliabile una crema contenente acido lattico e dalla forte azione emolliente e lenitiva.
  • pelle grassa: l’eccessiva produzione di sebo è la caratteristica principale di questo tipo di pelle, la quale è tendente alla formazione di acne e punti neri. La crema ideale? Dovrebbe essere a base d’acqua con proprietà purificanti e astringenti.
  • pelle mista: la cute si presenta con caratteristiche diverse, con zone secche e altre ad alta produzione di sebo. La crema indicata deve svolgere due funzioni contemporaneamente: deve essere sebo normalizzante e nutriente.
  • pelle matura: con l’avanzare dell’età, la pelle inizia a rilassarsi e cominciano a comparire le rughe. Le preparazioni contenenti acido ialuronico sono le più indicate per questo tipo di pelle, specialmente se combinate con creme contenenti filtri solari per proteggere dai raggi del sole.

L’età: un elemento importante per la scelta della crema viso

Gli anni non sono solo un numero, almeno finché si parla di pelle. Il passare del tempo, nella maggior parte dei casi, influenza drasticamente l’estetica del viso.
Prendersene cura è un elemento essenziale e rappresenta una sana abitudine da acquisire e mantenere a ogni età.

  • Fino ai 20 anni: a meno che non ci siano problemi dermatologici come l’acne giovanile (in questo caso è necessario rivolgersi a uno specialista), la pelle dei giovani non presenta particolari esigenze. Tuttavia è sempre necessario mantenerla ben idratata e protetta dalle radiazioni ultraviolette per evitare la comparsa di macchie.
  • Dai 20 ai 30 anni: la pelle è ancora giovane, ma possono iniziare a comparire le primissime rughe. In questa fase sono ideali le creme leggere e idratanti specifiche per il giorno e per la notte, possibilmente da abbinare a un siero anti età.
  • Tra i 30 e i 40 anni: scegliere una crema con una composizione ad hoc aiuta a contrastare l’invecchiamento e a proteggere l’epidermide. All’interno delle creme viso non dovrebbero mai mancare formulazioni a base di vitamina C, vitamina E, oli vegetali e antiossidanti.
  • Over 40: le pelli mature hanno bisogno di essere rigenerate con collagene e acido ialuronico. Per questa ragione è preferibile optare su creme aventi tali caratteristiche nella propria formulazione.
pelle del viso crema

I principi della crema idratante

Dopo aver fatto i conti con la tipologia di pelle e con l’età, arriva il momento di selezionare la crema più giusta a seconda del contenuto specifico e delle proprie esigenze personali. Ecco i componenti più frequenti e le loro proprietà:

Acido ialuronico: è indicato per le pelli mature, per chi vuole prevenire le rughe e per chi cerca un effetto antiage e levigante.

Acido lattico: viene consigliato per le pelli più secche poiché aiuta a eliminare le cellule morte, oltre a favorire la rigenerazione dell’epidermide delle zone più sensibili.

Acido azelaico: il suo effetto antibatterico protegge la pelle dalla proliferazione dei batteri responsabili dei brufoli e aiuta la pelle a regolare la produzione di sebo.

Collagene: questa proteina, prodotta naturalmente dal corpo, mantiene la pelle elastica e compatta. Il collagene diminuisce con l’avanzare dell’età ed è quindi necessario integrarlo quotidianamente con una crema specifica.

Vitamine: le vitamine sono fondamentali per la salute della pelle. La vitamina A (retinolo) è spesso utilizzata nelle creme anti age, così come la vitamina E, in grado di esercitare un’azione antiossidante contro la proliferazione dei radicali liberi.

Olio d’argan: è uno degli olii amici della pelle più famosi degli ultimi anni. Possiede proprietà nutrienti ed è particolarmente indicato per il benessere delle pelli secche.

Affidarsi a prodotti naturali di alta qualità è fondamentale per il mantenimento nel tempo di una pelle del viso luminosa, sana e libera dalle impurità.

Consigli

IN EVIDENZA
Carrello