Gli ordini ricevuti tra il 5 e il 21 Agosto verranno evasi a partire dal 22 Agosto. Buone Vacanze!

Ordina online, ritira e paga nel tuo punto vendita di fiducia. SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA

|
|
|

Drenanti e depurativi: l’utilizzo corretto per il benessere fisico

drenanti e depurativi per il corpo

Tra le buone abitudini della vita quotidiana, nell’ambito della dieta e in senso più ampio dell’alimentazione, c’è quella che riguarda una corretta depurazione fisica unita a un bilanciato drenaggio dei liquidi.

Il ruolo cruciale della detossificazione

La depurazione e la detossificazione, infatti, favoriscono il pieno funzionamento dell’organismo, specialmente se associate ad una corretta idratazione. Qualora assumere una sufficiente quantità di acqua risultasse difficile, è possibile aiutarsi con tisane a base di anice, carciofo, finocchio, limone, tarassaco e zenzero. 

È altresì fondamentale seguire un’alimentazione sana, evitando alcolici, dolci, grassi saturi e zuccheri semplici (in favore di cibi integrali, fonti di vitamine e sali minerali). Per il proprio benessere generale è inoltre importante praticare attività fisica con costanza ed, eventualmente, assumere integratori in grado di supportare il corpo durante lo sforzo. Per coadiuvare il benessere fisico sono consigliati prodotti aventi formulazioni ricche di ingredienti mirati, come ad esempio gli estratti acquosi di Ginepro, l’Ananas, la Centella ed il Guaranà.

pianta drenante

Drenanti naturali

Per favorire il drenaggio dei liquidi corporei possiamo oltretutto contare sul supporto di alcuni principi attivi contenuti negli estratti acquosi di:

  • Betulla;
  • Equiseto;
  • Ginepro;
  • Mais;
  • Orthosiphon;
  • Pilosella;
  • Sambuco;
  • Uva Ursina.

Per facilitare le funzioni depurative, invece, un aiuto arriva dall’Asparago e dal Tarassaco, mentre Ananas e Centella servono a favorire la funzionalità del microcircolo, oltre che a contrastare gli inestetismi provocati dalla cellulite. Il Guaranà, infine, agevola l’equilibrio nel mantenimento del peso corporeo e il metabolismo dei lipidi.

 

Betulla

 

La Betulla è conosciuta per la sue attività diuretiche, essendo in grado di favorire la formazione dell’urina e ridurre al tempo stesso i livelli microbici presenti in quest’ultima.

 

Equiseto

 

Si tratta di un pianta erbacea dalle piccole dimensioni che sotto forma di decotto è solitamente utilizzata per contrastare l’infiammazione delle vie urinarie. L’Equiseto si trova in commercio anche nella forma di estratti secchi che, uniti all’acqua, formano un preparato in grado di favorire la diuresi. Per quanto riguarda gli effetti collaterali non si evidenzia nessun tipo di limitazione nel suo utilizzo.

 

Ginepro

Fra le proprietà del Ginepro ci sono quelle antisettiche, antivirali, ipoglicemizzanti e ipotensive, ma anche quella diuretica, dovuta nello specifico dal terpinen-4-olo, un monoterpene presente nell’olio essenziale della pianta. 

 

Mais 

 

Pianta erbacea della famiglia delle Poaceae, il Mais possiede proprietà diuretiche. Queste sue caratteristiche erano già conosciute nella medicina popolare e, nella forma di granuli o macerato, è spesso consigliato per disturbi come cistite e ritenzione idrica. 

 

Orthosiphon 

 

L’Orthosiphon è una pianta il cui utilizzo favorisce la risoluzione delle infezioni urinarie, oltre ad avere un’azione preventiva dei calcoli renali. Inoltre, assunto con abbondante acqua, l’Orthosiphon favorisce l’effetto diuretico.

 

Pilosella

 

La pianta della Pilosella favorisce la diuresi, aiuta a ripulire il sangue dagli eccessi alimentari ed è efficace nei casi di cellulite, edemi degli arti inferiori, gonfiore della caviglie e ritenzione idrica. 

Inoltre, la Pilosella contribuisce all’espulsione e al deflusso della bile, oltre ad avere proprietà antibiotiche nel contrasto della brucellosi, malattia infettiva batterica. 

 

Sambuco

 

Il Sambuco stimola la sudorazione corporea (è per questo utile nei casi di bronchiti, febbre, raffreddore e tosse), ha proprietà antinfiammatorie ed è consumato in forma di tisane e infusi, in grado di avere un effetto anche diuretico.   

 

Uva Ursina

 

Il consumo di Uva Ursina, presente in Asia e nel Nord dell’America e dell’Europa, ed utilizzata sotto forma di infuso, decotto e macerato freddo, stimola l’attività diuretica, potenziando l’attività antimicrobica dell’arbutina. 

L’Uva Ursina si può trovare abbinata, all’interno dei preparati fitoterapici, a rimedi naturali quali l’Equiseto, la Gramigna, il Mirtillo Rosso e il Tarassaco, risultando così particolarmente utile nel caso di infezioni delle vie urinarie

 

Asparago

 

Gli Asparagi, essendo composti per il 90% da acqua e da purine, produttori di acido urico, sono noti per le loro proprietà depurative e diuretiche

Grazie all’abbondante presenza di vitamina A, C ed E sono utili per rafforzare il sistema immunitario; inoltre l’asparagina purifica e ripulisce il fegato, i reni, i polmoni e l’intestino.

 

Tarassaco

 

Grazie all’inulina, ai lattoni, ai flavonoidi, ai sesquiterpenici e ai triterpeni il Tarassaco ha proprietà coleretiche, depurative, digestive e diuretiche. 

Il Tarassaco è dunque un alleato per stimolare la diuresi e per quanto riguarda i problemi digestivi, oltre a regolare il flusso biliare. 

Non a caso, nella cultura contadina, il Tarassaco è conosciuto con i nomi di “pisciacane” e “piscialetto” che suggeriscono le sue caratteristiche diuretiche.  

 

Ananas 

 

La Bromelina, enzima contenuto nel gambo dell’Ananas, favorisce il microcircolo ed è utile nel contrastare gli inestetismi della pelle, come la cellulite. La Bromelina, infatti, unita a Cellulosa, Glucomannano e Pectine, favorisce la digestione di cibi come carne o pesce, alimenti ad alto contenuto proteico.  

L’insorgenza della cellulite è causata infatti dall’alterazione dei capillari del microcircolo, di cui l’Ananas, grazie alle sue caratteristiche, ne favorisce la funzionalità. 

 

Centella

 

Gli estratti di Centella svolgono un ruolo nella cicatrizzazione delle ulcere gastriche e cutanee, nell’ambito delle terapie legate all’insufficienza venosa degli arti inferiori ma anche in caso di cellulite. 

L’associazione della Centella con prodotti naturali come Linfa di Betulla, Tarassaco e Spirea (tra gli altri) rappresenta, infatti, una delle migliori risposte per contrastare la suddetta manifestazione topografica delle pelle.

 

Guaranà

 

Pianta rampicante dell’Amazzonia, il Guaranà ha nei suoi semi una grande quantità di caffeina (maggiore rispetto a quella che si trova nel caffè) e proprio grazie alla presenza di quest’ultima “sposta” i depositi di grasso che si trovano nei tessuti sottocutanei. L’utilizzo di integratori al Guaranà permette, infatti, di contenere il peso, aiutando al tempo stesso il metabolismo. 

 

Uno stile di vita sano, basato su una dieta equilibrata e un’attività fisica svolta correttamente, assieme a integratori a base di ingredienti naturali, sono il mix giusto per depurarsi, trovando e ritrovando così il proprio benessere fisico.

Carrello

Gli ordini ricevuti tra il
5 e il 21 Agosto

verranno evasi a partire
dal 22 Agosto

Buone Vacanze

Dal Team Alta Natura
logo_altanatura_white